Benvenuti nel sito ufficiale dell'Istituto di Istruzione Superiore "G. SOLERI" - A. BERTONI" di Saluzzo (CN), Via Traversa del Quartiere, n. 2 . Tel.: +39017546662, Fax: +39017541003 - E-Mail: cnis021004@istruzione.it. E' possibile comunicare con il Liceo anche inviando un messaggio dalla sezione "contattaci" del sito.
 


Incontro sul tema educazione alla legalità con il dott.Gian Carlo Caselli

Gli allievi delle classi I E, II E, III E, IV E, IV L/A, IV L/B, III L/A, III L/B, III L/C, III D/A, III D/B hanno partecipato giovedì 10 aprile dalle 10,30 alle 13,00 presso il Cinema Italia, all’incontro sul tema della lotta alla mafia e dell’educazione alla legalità con il Procuratore della Repubblica, dott. Gian Carlo Caselli.  L’incontro, moderato dall’insegnante di diritto Eleonora Di Bari, è stato preceduto da una breve presentazione della Dirigente prof.ssa Alessandra Tugnoli e dal saluto dell’assessore all’Istruzione del Comune di Saluzzo prof.ssa Marcella Risso.

 

Click to Open Click to Open Click to Open Click to Open Click to Open Click to Open
Click to Open Click to Open Click to Open Click to Open Click to Open Click to Open
Click to Open Click to Open
 

Ultimo aggiornamento Martedì 15 Aprile 2014 16:23
 

Studenti di Saluzzo in visita al Castello Reale di Racconigi

Dall’Istituto d’Istruzione Superiore Bertoni- Soleri di Saluzzo progetti e prototipi. Il merchandising di qualità come strumento di conoscenza del bene culturale

Al liceo artistico di Saluzzo ha preso  il via il progetto “L’Oggettistica del Castello” con l’intento di  proporre agli studenti, l’esperienza conoscitiva di un complesso storico, inserito nella lista UNESCO per il suo valore e autenticità, qual è il Real Castello e Parco di Racconigi.

Il complesso monumentale di Racconigi viene preso in esame non solo nei molteplici aspetti storici ed architettonici di residenza sabauda, ma come soggetto culturale la cui conoscenza verso il largo pubblico passa anche attraverso l’elaborazione di una oggettistica museale specifica e di qualità, capace di tradurre in oggetti d’uso e  gadget museali  i contenuti culturali del bene.

A monte del  percorso formativo del progetto  è stata  realizzata una  lezione  introduttiva  da parte della dottoressa Liliana Costamagna , direttrice  didattica  del Castello,  condotta  presso il Castello stesso, dove gli studenti  sono stati guidati alla visita e introdotti alla comprensione  della struttura monumentale  con particolare riferimento  alla sua genesi costruttiva   attraverso la lettura degli elementi architettonici costitutivi caratterizzanti le diverse epoche storiche.

Le attività didattiche orientate alla ideazione, progettazione e realizzazione in  metalli e materiali diversi di prototipi di oggettistica museale e di gioielli dedicata al Castello  sono condotte da parte della docente di Progettazione  professoressa Germana Ficetti   e dai  docenti di Laboratorio professoresse Rosanna Migliore e Daniela Zinola e professor Maurizio Rossa.

Il progetto è  coordinato per il servizio educativo del Real Castello dalla dr.ssa Liliana Costamagna e per la Scuola dal docente Germana Ficetti  e a  fine del percorso didattico è prevista  una presentazione  al pubblico dell’iniziativa da tenersi presso il castello di Racconigi.

soleri al castello racconigi

 Articolo Targato CN

Ultimo aggiornamento Lunedì 17 Marzo 2014 22:15
 

Concorso “Young Woman in Public Affairs”

Zonta Club Saluzzo in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio ha istituito il Concorso YWPA, “Young Woman in Public Affairs”, per incoraggiare le giovani studentesse a partecipare alla vita pubblica e politica premiando, con una borsa di studio dell'importo di 1000 euro, il loro impegno nel volontariato, la loro attitudine alla leadership, la loro dedizione all'avanzamento della condizione della donna, sia a livello locale che internazionale. Potranno partecipare al concorso, in scadenza il 30 aprile, tutte le giovani studentesse di età compresa tra i 16 e i 19 anni residenti nel saluzzese o che frequentino un istituto di istruzione secondaria superiore operante nel detto territorio.

Bando concorso

Modulo di iscrizione

Regolamento

  

Ultimo aggiornamento Domenica 09 Marzo 2014 23:05
 

FINALE CAMPIONATO NAZIONALE DELLE LINGUE STRANIERE

Al Campionato Nazionale delle Lingue, tenutosi ad Urbino il 21-22 febbraio scorsi, l' Istituto "Soleri- Bertoni" di Saluzzo è entrato in Finale, posizionandosi tra i primi dieci per le 3 lingue per cui partecipava, con Miriam Casetta, per Francese, Sara Salussolia, per Inglese, e vincendo il 3^ posto Nazionale per il Tedesco con Alessia Diale. Le tre studentesse sono della classe quinta A della sezione Linguistica ed erano accompagnate dalla prof.ssa Foglino Graziella, docente di Inglese.

SAM 4267b

Ultimo aggiornamento Venerdì 28 Febbraio 2014 20:03
 

 Il blog Un cuore vigile del Liceo Soleri Bertoni 

vincitore alla XII edizione di 

" I giovani ricordano la Shoah"

Giovedì 6 febbraio, alle 21, al Politeama civico va scena lo spettacolo “Lettera da Varsavia” e si presenta il blog “Uncuorevigile”progetto del Soleri - Bertoni, vincitore del premio ( su quasi mille progetti presentati dalle Scuole superiori di tutta Italia) “I giovani ricordano la Shoah”, premiato al Quirinale, nella Giornata della Memoria, alla presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Articolo Stampa 

Articolo Targato CN

Articolo targato Cn Premiazione

 

 

Click to Open Click to Open Click to Open Click to Open Click to Open Click to Open
Click to Open Click to Open Click to Open

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Aprile 2014 10:56
 

  Lascia un segno per la ricerca

Si chiamano Mana Kumari Lamberti (Barge), Castellino Anna (Peveragno) , Marco Ravera (Fossano) e frequentano il quarto anno della sezione Istituto d’Arte, dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore "Soleri –Bertoni" di Saluzzo (Cn). Sono gli autori delle due opere selezionate della prima edizione del concorso "Lascia un segno per la Ricerca", bando promosso sul territorio nazionale dall’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (IRST) I.R.C.C.S. per un progetto grafico da tradurre in una serie numerata di novantanove piatti tondi lisci in ceramica.Le opere sono state selezionate tra i 243 bozzetti pervenuti da tutt’italia.Immagineravera

Nelle opere, realizzate su supporto cartaceo con la tecnica pittorica dell’acquarello e del pastello, i giovani artisti, hanno voluto porre l’accento sul valore della ricerca traslazionale in cui collaborano le ricerche di base e clinica, che insieme operano per realizzare progressi in campo medico.

Al concorso ha partecipato la classe IVDA del Corso Ordinamentale Arte dei Metalli e i lavori sono stati coordinati dall’insegnante Germana Ficetti.

  

                          presentazione Lascia un segno per la ricerca

Ultimo aggiornamento Sabato 18 Gennaio 2014 15:19
 

Il FISCO E IL MONDO DEL LAVORO VISTI DA VICINO

Un accordo importante quello definito a Saluzzo tra l’Agenzia delle Entrate e l’Istituto di istruzione superiore “Soleri –Bertoni”: un progetto di lunga durata per offrire ai ragazzi la possibilità di scoprire “dal vero”, e non attraverso luoghi comuni, il mondo del lavoro e la realtà dell’amministrazione fiscale italiana.

In sostanza, gli incontri nell’aula scolastica per illustrare il sistema tributario italiano vengono alternati con uno specifico percorso formativo e di orientamento che si svolge direttamente all’interno dell’Ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate.

Gli “stage” consentiranno ai ragazzi di sviluppare una conoscenza complessiva di tutte le importanti attività dell’Agenzia delle Entrate. Con un percorso di venti ore per ogni singolo studente, svolto nei pomeriggi di apertura al pubblico dell’Ufficio di Saluzzo, i partecipanti prenderanno dimestichezza con gli obblighi di un lavoratore (dal corso sulla sicurezza alla registrazione della presenza in servizio, all’obbligo di indossare il targhettino identificativo) e con il concetto di responsabilità individuale in un ambiente di lavoro. Gli studenti inoltre impareranno a conoscere le attività Agenzia delle Entrate attraverso una vera e propria “osservazione partecipante” vissuta dalla postazione di prima informazione ai contribuenti, in cui si misureranno con tutta la gamma degli atti e dei servizi di informazione, assistenza e consulenza svolti ed erogati quotidianamente dall’amministrazione fiscale.

Le prime a misurarsi nell’anno scolastico in corso con questo progetto formativo di inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro saranno otto studentesse della classe 4^ E del Liceo scienze umane economiche e sociali del “Soleri – Bertoni” che termineranno il loro percorso nel mese di febbraio.

IMG 20131107 100345  IMG 20131107 081311

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 13 Novembre 2013 22:11
 

Premiazione del concorso “Color your life”

(articolo targato cn)

colour 

Un momento della cerimonia di premiazione

"E’ un onore avere qui oggi la Fondazione “Color Your Life”, con il suo fondatore e presidente William Salice e i ragazzi i cui talenti sono stati riconosciuti e premiati a livello nazionale. Merito e talento sono concetti di cui si fa un gran parlare e a cui spesso non fanno seguito fatti, anche perchè siamo spesso condizionati da riflessi egualitaristi, mentre la mission e l’esperienza di Color Your Life è invece incentrata sul riconoscimento dei meriti e dei talenti dei singoli. Qualcosa che vi sarà d’aiuto nel vostro futuro. E sarà d’aiuto a tutti noi, perché il vostro futuro è il futuro della società, il futuro di tutti noi”.

Così la presidente della Provincia, Gianna Gancia ha accolto giovedì 17 ottobre nella Sala Giolitti il presidente Salice e i dodici ragazzi vincitori del concorso nazionale “Color your life”, selezionati tra oltre mille partecipanti provenienti da tutta Italia. Un evento che ha inteso valorizzare il talento degli studenti, condividendo l’orgoglio di consegnare un riconoscimento a giovani di valore. Accanto alla Gancia erano presenti l’assessore provinciale all’Istruzione, Licia Viscusi e il Provveditore agli Studi Giuseppe Bordonaro, insieme a presidi, insegnanti e alcuni genitori dei ragazzi.

I vincitori, provenienti da tutta la provincia, sono: Chiara Raimondi dell’Istituto professionale “Cravetta-Marconi” di Savigliano; Caterina Alifredi del Liceo Musicale “E.Bianchi” di Cuneo; Maria Luisa Olivero del Liceo Classico di “G.Govone” di Alba; Vlad Alazaroei dell’Istituto Superiore “G.Vallauri” di Fossano; Lorenzo Damiano dell’Itis “M. Delpozzo” di Cuneo;  Giulia Basso, Angelica Giuliano  del Liceo “G.B. Bodoni” di Saluzzo; Martina Gonella,Chiara Miolano,Viola Riolfo, Isabella Sasia, Maria Virginia Aprile del Liceo “Soleri-Bertoni” di Saluzzo.

“Color your life” è una fondazione no-profit che intende aiutare nel loro percorso i giovani che sognano di riconoscere le proprie passioni, esprimere il proprio talento e realizzarlo nella costruzione del proprio futuro. Lo scopo è conoscere e individuare fra i talenti i veri “campioni” e aiutarli a diventare i ricercatori, gli innovatori, gli imprenditori, gli artisti, i maestri d’arte del futuro. Al termine la presidente Gancia e il presidente Salice hanno consegnato ai singoli ragazzi una pergamena di riconoscimento.

Ultimo aggiornamento Lunedì 04 Novembre 2013 09:06